Corriere di Novara, 23 febbraio 2017
Corriere di Novara, 23 febbraio 2017
Matteo Besozzi, presidente Provincia di Novara a Pella
Matteo Besozzi, presidente Provincia di Novara a Pella

COMUNICATO STAMPA

La Provincia vuole trasformare il Lago d’Orta in una meta green puntando sulle navigazioni e sui servizi in rete.

Un importante passo avanti per il cicloturismo del Cusio, grazie all’impegno della Provincia di Novara, di Navigazione Lago d’Orta e di imprenditori privati sarà possibile portare le

biciclette  sulle motonavi e beneficiare di una gamma di servizi di supporto particolarmente innovativi.

 

“Obiettivi degli accordi – spiega Besozzi – incrementare il turismo nella zona nord della Provincia, aumentando la permanenza dei visitatori, anche stranieri, ad almeno tre giorni e sostenere il più possibile una scelta “green”, rispettosa del territorio”.

In particolare, i protocolli prevedono la possibilità di imbarcare sulle motonavi del servizio pubblico che effettuano la navigazione nel lago d’Orta le biciclette, così da offrire a coloro che effettuato un turismo ecosostenibile un trasporto incluso nel prezzo del biglietto.

 

“Grazie all’iniziativa di imprenditori privati – aggiunge Noro – si stanno posizionando punti per il noleggio bici, anche elettriche, e per le ricariche. Un’iniziativa importante per connotare il lago d’Orta con una sua specificità green”.